Procedura conciliazione rc auto

Procedura conciliazione rc auto - Come richiedere assistenza alle associazioni dei consumatori

COME AVVIARE LA CONCILIAZIONE R.C AUTO

La richiesta di conciliazione può essere avviata scegliendo tra due modalità:


facendone richiesta presso gli sportelli delle associazioni dei consumatori aderenti all'accordo ANIA/Consumatori per la conciliazione delle controversie r.c. auto;

inviando la richiesta di conciliazione on line tramite l'apposito sito a una delle Associazioni dei consumatori aderenti all'accordo ANIA/Consumatori per la conciliazione delle controversie r.c. auto.


Richiesta di conciliazione presso gli sportelli delle associazioni dei consumatori aderenti all'accordo

Il consumatore si rivolge ad una delle Associazioni dei consumatori che aderiscono all'accordo per richiedere informazioni e assistenza. In caso sussistano le condizioni previste dall'accordo, l'associazione fa compilare e sottoscrivere dall'utente uno specifico modulo.

Avviamento pratiche per conciliazione RC auto - Procedure di conciliazione RCA fra cittadino e assicurazioni
Nel modulo vengono richiesti dati anagrafici, i riferimenti assicurativi essenziali, le circostanze che portano alla richiesta di conciliazione. Nel documento è altresì prevista una sezione in cui l'utente conferisce mandato al conciliatore dell'Associazione dei consumatori prescelta a transigere la controversia.
La procedura di conciliazione ha una durata massima di 30 giorni: in caso di esito positivo, le parti (conciliatore della compagnia e conciliatore dell'Associazione dei consumatori prescelta) sottoscrivono un verbale di conciliazione che ha efficacia di accordo transattivo; in caso di esito negativo, viene redatto, invece, un verbale di mancato accordo.
La procedura è totalmente gratuita per il consumatore, salvo l'eventuale costo di iscrizione all'associazione dei consumatori prescelta.
Avviamento pratiche per conciliazione RC auto - Procedure di conciliazione RCA fra cittadino e assicurazioni
Il consumatore può accedere alla procedura di conciliazione anche on line registrandosi sul sito della conciliazione e, successivamente, completando il modulo di richiesta di conciliazione.
Nel modulo vengono richiesti dati anagrafici, i riferimenti assicurativi essenziali, le circostanze che portano alla richiesta di conciliazione. Come per gli utenti che accedono alla procedura tramite sportello delle associazioni dei consumatori, l'utente dovrà conferire mandato al conciliatore dell'associazione prescelta a transigere la controversia.
La procedura di conciliazione ha una durata massima di 30 giorni: in caso di esito positivo, le parti (conciliatore della compagnia e conciliatore dell'associazione dei consumatori prescelta) sottoscrivono un verbale di conciliazione che ha efficacia di accordo transattivo; in caso di esito negativo, viene redatto, invece, un verbale di mancato accordo.
La procedura è totalmente gratuita per il consumatore, salvo l'eventuale costo di iscrizione all'associazione dei consumatori prescelta.